Choose language
Errore trovato?
Selezionare errore di ortografia con il mouse e premere Ctrl+Invio.

Modello geometrico

La prima parte del processo è importare un file che contiene le informazioni geometriche, succesivamente si possono apportare correzioni alla struttura del modello geometrico, effettuare trasformazioni spaziali degli oggetti geometrici, creare nuovi elementi in base a quelli esistenti o regolare gli attributi visivi dell' oggetto.

L'accesso agli elementi di un modello avviene attraverso la finestra di struttura del modello, usando le opzioni interattive dello schermo.

La nuova interfaccia del sistema comprende viste animate e offre la possibilità di regolare il display così come è possibile utilizzare più finestre in modo da permettere all'utente di osservare il modello da diverse viste contemporaneamente.

Lavorare con il modello:

  • Importazione stabilizzata di formati: IGES, DXF, STL, VRML, PostScript, Parasolid testo, Parasolid binario, Rhinoceros, modelli SPRUT, SolidWorks, Step.
  • Complessità illimitata del modello geometrico e del numero di elementi che lo compongono
  • Supporto completo di solidi, superfici, griglia e oggetti geometrici curvilinei
  • Lavorazione corretta dei divari tra le "cuciture" delle superfici
  • Analisi e correzione automatica di superfici difettose
  • Trasformazione nello spazio del modello completo o delle singole parti
  • Misurazione di un parametro geometrico di un modello o dei suoi componenti
  • Creazione delle curve con la proiezione sul piano degli elementi oppure selezionando i bordi esterni del modello 3D di superfici separate. 
  • Creatione interattiva e controllata del Sistema di Coordinate
  • Costruzioni geometriche bidimensionali in ambiente integrato 
  • Rappresenzazione grafica simultanea degli oggetti 2D
  • Potenti strumenti per la costruzione di modelli geometrici parametrici
  • Calcolatrice geometrica

La struttura gerarchica di un modello geometrico

Un modello geometrico in SprutCAM ha una struttura gerarchica (ad albero). Questa è modificabile e può includere solidi, superfici, mesh o curve. Non ci sono restrizioni sul numero di oggetti in un modello.

Gli oggetti possono essere posizionati all'interno di cartelle strutturate (gruppi). Questi oggetti nelle loro diverse cartelle formano la struttura del modello geometrico. Questo è esattamente lo stesso metodo utilizzato per memorizzare i file su un PC.

Il grezzo può essere rappresentato da una forma libera piana estrusa, come un parallelepipedo (lunghezza / larghezza / altezza) , come una "forma libera" ad esempio un pezzo di fusione, come risultato della lavorazione di precedenti operazioni o come materiale rimasto dopo la lavorazione di uno o più utensili con forme diverse.

Finestra del modello «Trasformazione»

Le strutture di trasformazione spaziali previste, offrono all'utente tutti gli strumenti necessari per la regolazione di un modello (spostamento, rotazione, scala, specchio, origine, orientamento). Vedere l'immagine a destra - clicca su di essa per ingrandirla.

Importazione di un modello

Un modello geometrico può essere preparato in un sistema CAD e di essere importato in SprutCAM utilizzando i seguenti formati di file:

  • IGES (*.igs, *.iges)
  • DXF (*.dxf)
  • STL (*.stl)
  • VRML (*.wrl)
  • PostScript (*.ps, *.eps)
  • Parasolid text (*.x_t, *.xmt_txt)
  • Parasolid binary (*.x_b, *.xmt_bin)
  • Rhinoceros (*.3dm)
  • Sprut Models (*.sgm)
  • SolidWorks (*.SLDASM, *.ASM, *.SLDPRT, *.PRT, *.SLDDRW, *.DRW)
  • Step (*.stp, *.step)

Creazione Scritte (testo)

Testi per la lavorazione possono essere creati direttamente in SprutCAM utilizzando qualsiasi font Windows True Type installato. Il testo viene convertito in curve che vengono utilizzate per la lavorazione su un piano o avvolte su una superficie. Il testo può essere situato lungo una linea o intorno a un cerchio utilizzando vari parametri.

 

 

Locations of visitors to this page

Система Orphus

Contattaci